Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Giappone, ministero Esteri definisce condizione per relazioni strategiche con la Russia

© Sputnik . Dmitry AstachovRussia, Giappone
Russia, Giappone - Sputnik Italia
Seguici su
Le relazioni tra Mosca e Tokyo potranno essere davvero strategiche se sarà risolto il problema di un trattato di pace. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri giapponese Taro Kono a RIA Novosti.

"Voglio trovare una via d'uscita a questa situazione perché se fra Russia e Giappone si stabiliranno relazioni davvero strategiche, ciò andrà a beneficio non solo della regione Asia-Pacifico ma anche della comunità internazionale nel suo complesso", ha detto Kono.

A questo proposito i progetti sulle attività economiche congiunte che le parti intendono attuare nelle isole Kunashiri, Shikotan, Iturupe e Habomai sono di particolare importanza.

"Il fatto che giapponesi e russi insieme dipingeranno un quadro del futuro delle quattro isole servirà per l'approfondimento della comprensione e fiducia reciproca. Sono convinto che questo sarà un grande vantaggio per la conclusione di un trattato di pace", ha sottolineato il ministro giapponese.

Le relazioni fra Russia e Giappone sono state danneggiate per molti anni dall'assenza di un trattato di pace. Tokyo pretende le isole Kunashir, Shikotan, Etorofu e Habomai in virtù del Trattato bilaterale dei confini e del commercio del 1855.

Nel 1956 l'Unione Sovietica e il Giappone hanno adottato una dichiarazione congiunta in cui Mosca ha accettato di prendere in considerazione la possibilità di cedere Habomai e Shikotan al Giappone dopo la conclusione di un trattato di pace. Kunashir e Iturup rimangono escluse.

L'URSS sperava che la dichiarazione congiunta avrebbe posto fine alla disputa. Per il Giappone, invece, questo documento è solo una parte della soluzione del problema: Tokyo non rinuncia a rivendicare tutte le isole. I negoziati successivi non portarono a nulla e il trattato di pace non fu mai concluso. La posizione di Mosca è che le isole sono diventate parte dell'URSS dopo la seconda guerra mondiale e la sovranità della Russia su di loro è fuori discussione.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала