Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ministero degli esteri russo richiede a USA di rifiutare il dominio del sito Mirotvorez

© Sputnik . Evgenya Novozhenina / Vai alla galleria fotograficaBriefing by Russian Foreign Ministry Spokesperson Maria Zakharova
Briefing by Russian Foreign Ministry Spokesperson Maria Zakharova - Sputnik Italia
Seguici su
Il Ministero degli esteri ha trasmesso al Dipartimento di stato una nota di merito riguardo il sito ucraino di Mirotvorez, ha detto il portavoce ufficiale del Ministero Maria Zakharova.

Maria Zakharova ha dichiarato che il documento inviato contiene una descrizione delle caratteristiche di questo portale con la richiesta di negargli il dominio statunitense, perché a causa del sito "molti giornalisti sono in pericolo". Washington non ha ancora risposto.

La diplomatica ha ricordato che Mirotvorez  pubblica i dati personali dei giornalisti che trattano gli eventi in Ucraina "generalmente non proprio come vorrebbe il governo ucraino".

Secondo il portale specializzato Domaintools, l'indirizzo IP del sito ad ottobre è stato trasferito dal Canada agli Stati Uniti. All'inizio di novembre, in risposta ad una richiesta di Sputnik di commentare questo un rappresentante del dipartimento di stato USA ha affermato che Washington sostiene pienamente il "principio della libertà di stampa". Ha anche osservato che "i giornalisti svolgono un ruolo cruciale, specialmente nei paesi in cui i diritti civili e politici sono vulnerabili". Sulla domanda se gli Stati Uniti bloccheranno l'accesso al sito, l'interlocutore dell'agenzia non si è espresso.

Mirotvorez  è stato creato su iniziativa di Anton Gerashchenko, un consulente freelance del Ministro degli affari interni dell'Ucraina. Il sito pubblica i dati personali dei miliziani dalle Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk e di altri cittadini considerati "traditori della patria". Nella primavera del 2016, il sito ha pubblicato elenchi di giornalisti, compresi quelli stranieri, che hanno ricevuto l'accreditamento nelle due repubbliche. Le loro informazioni sono state rese pubbliche. Successivamente, alcuni di loro hanno iniziato a ricevere minacce.

L'ex rappresentante dell'OSCE per la libertà dei media, Dunja Mijatovic, ha definito la pubblicazione "un'azione pericolosa che potrebbe compromettere ulteriormente la sicurezza dei giornalisti". La Zakharova ha poi affermato che si tratta di una "invito diretto a rappresaglie" sulla stampa.

Sebbene l'ufficio del pubblico ministero di Kiev abbia aperto un procedimento penale contro il sito, la Banca nazionale ucraina lo ha addirittura recentemente raccomandato alle banche per studiare le informazioni sui clienti. In Russia, l'accesso a Mirotvorez  è stato bloccato da una decisione del tribunale. Gli elenchi della risorsa includono molti giornalisti e personaggi della cultura russi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала