Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Siria, la Marina russa usa per la prima volta Su-33 e MiG-29K in combattimento

© SputnikSu-33 a bordo della portaerei "Ammiraglio Kusnetsov"
Su-33 a bordo della portaerei Ammiraglio Kusnetsov - Sputnik Italia
Seguici su
I caccia navali Su-33 e MiG-29K sono stati coinvolti per la prima volta nella storia della Marina militare russa in un'operazione militare in Siria. Lo ha annunciato il comandante della Flotta del Nord Nikolai Evmenov.

Facendo il punto dell'anno accademico che si sta chiudendo, Evmenov ha detto al Consiglio militare che gli obiettivi principali sono stati la lunga marcia verso il Mar Mediterraneo e le operazioni militari contro i terroristi in Siria.

"Per la prima volta nella storia della Marina russa nelle operazioni di combattimento sono stati coinvolti i caccia navali Su-33 e MiG-29K, che hanno attaccato i terroristi dal ponte della portaerei", ha spiegato Evmenov.

Egli ha aggiunto che alle operazioni navali contro i terroristi in Siria hanno partecipato, oltre alla portaerei "Admiral Kuznetsov", l'incrociatore "Potr Veliky", le navi anti-sommergibile "Severomorsk" e "Vitse Admiral Kulakov", le navi anfibie"Georgiy Pobedonosets" e "Alexander Otrakovsky", le navi cisterna "Sergey Osipov", "Dubna" e "Kama", le navi di soccorso "Nikolay Chiker", "Altai", "Pamir" e altre imbarcazioni di appoggio.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала