Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Deputato Veneto: in Europa si parla della Crimea in maniera disonesta

© Sputnik . Vasiliy Batanov / Vai alla galleria fotograficaLa Crimea
La Crimea - Sputnik Italia
Seguici su
Il deputato del parlamento regionale del Veneto, Stefano Valdengamberi, ha dichiarato che la situazione riguardo la Crimea viene trattata in maniera disonesta in Europa.

Valdeghamberi è stato tra coloro che hanno partecipato alla costituzione dell'Associazione Internazionale degli Amici della Crimea nel Palazzo di Livadia a Yalta.

"Mi da moltio fastidio la maniera nella quale vengono trattati gli avvenimenti della Crimea in Europa e in Italia" ha detto ai giornalisti Valdegamberi nel centro stampa di Crimea di MIA Rossiya Segodnya.

Secondo lui, è molto importante trasmettere al mondo intero, compresi i paesi d'Europa, la situazione reale della penisola. Valdegamberi ha sottolineato di aver parlato con i cittadini della Crimea, ed è stato in grado di constatare personalmente che le persone in Crimea fatto una scelta consapevole nel referendum a marzo 2014, che ha portato alla riunificazione della penisola con la Russia.

"Ora so che è stata davvero una libera scelta del popolo, ma l'Europa la ignora completamente. Sono come gli struzzi che mettono la testa sotto la sabbia per non ascoltare queste informazioni. Ai miei inviti di recarsi in Crimea personalmente rispondono con un rifiuto: per loro è più facile restare a casa e fare finta di non sapere nulla" ha sottolineato il politico.

La Crimea è diventata regione russa dopo un referendum tenutosi nel marzo 2014, in cui il 96,77% degli elettori di Crimea e il 95,6% di Sebastopoli hanno votato per l'adesione alla Russia. Le autorità di Crimea hanno tenuto un referendum dopo il colpo di stato in Ucraina a febbraio 2014. L'Ucraina considera ancora la Crimea parte del proprio territorio ma temporaneamente occupato. La leadership russa ha ripetutamente affermato che i residenti della Crimea hanno votato in modo democratico, nel pieno rispetto del diritto internazionale e della Carta delle Nazioni Unite. Secondo il presidente russo, la questione della Crimea è chiusa definitivamente.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала