Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Der Spiegel: analisti del Bundeswehr mettono in guardia da eventuale disgregazione UE

© AFP 2021 / Philippe HuguenLa bandiera dell'UE
La bandiera dell'UE - Sputnik Italia
Seguici su
Gli analisti dell'esercito tedesco hanno valutato i possibili scenari di sviluppo sociale e politico fino al 2040. Inoltre non escludono il crollo dell'ordine mondiale esistente: tra le opzioni del futuro descritte nel documento compare il crollo della UE con conseguenze imprevedibili per la sicurezza della Germania, riporta il tabloid tedesco.

Il risultato dell'analisi compiuta dagli esperti sono 6 possibili scenari relativi alla sicurezza politica dello Stato. Il peggiore contempla "scontri multilaterali". In questa proiezione del futuro, l'ordine internazionale nel mondo viene distrutto da un'instabilità prolungata, i sistemi di valori in tutto il mondo si allontanano l'uno dall'altro e la globalizzazione volge al termine.

"L'allargamento della UE è di fatto fermo, nuovi Stati lasciano la comunità. L'Europa ha perso la sua competitività internazionale in molti settori, — gli autori del rapporto descrivono una delle versioni del futuro europeo. — Il mondo sempre più disordinato, in parte caotico e soggetto a conflitti ha radicalmente cambiato l'ambiente che circonda la Germania e l'Europa nel campo della politica di sicurezza".

Secondo questo scenario, la UE è sulla strada del collasso e gli Stati Uniti, la vecchia potenza leader, si muovono verso il declino economico e cercano inutilmente di opporsi alla distruzione dell'attuale ordine mondiale.

In un altro scenario, leggermente meno pessimista, alcuni Paesi dell'Europa orientale congelano l'integrazione europea, mentre altri "aderiscono al blocco orientale", formato da Russia e Cina.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала