Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ministero Difesa russo definisce i passi per la vittoria sul terrorismo in Siria

© Sputnik . Michael Alaeddin / Vai alla galleria fotograficaEsercito siriano
Esercito siriano - Sputnik Italia
Seguici su
Nella lotta contro i terroristi in Siria resta da completare l'offensiva nel sud-est del Paese, ha dichiarato il vice ministro della Difesa russo Alexander Fomin.

"Credo che nessuno metta in dubbio il ruolo determinante dell'aviazione russa nel successo della lotta contro il terrorismo grazie al supporto alle forze di terra siriane. Oggi non resta che completare l'offensiva nella Siria sud-orientale lungo il fiume Eufrate. L'operazione va avanti. I terroristi resistono ancora, ma il loro destino è segnato", ha dichiarato Fomin in un'intervista al media Gazeta.ru.

Secondo il vice ministro, una delle questioni più spinose sarà lo sminamento del territorio siriano dopo la fine dei combattimenti.

"Abbiamo avuto consultazioni con i rappresentanti dei ministeri della difesa di Iran, Egitto, Serbia, Armenia, Turchia ed Emirati Arabi. Hanno già dato la propria disponibilità ad inviare i propri sminatori in Siria Yerevan e Belgrado, a cui potrebbero aggiungersi gli artificieri cinesi. Alcuni Paesi hanno offerto volontariamente per fornire assistenza finanziaria in questa direzione".

La scorsa settimana l'esercito siriano con l'appoggio delle forze alleate ha riportato un altro successo importante nella lotta contro i terroristi dello "Stato Islamico" prendendo definitivamente il controllo della città strategica di Deir ez-Zor. In precedenza il dicastero militare russo aveva riferito che il 90% del territorio siriano era stato liberato dalla presenza islamista.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала