Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ritorna per il quarto anno Festival del cinema russo-italiano a Mosca

© Foto : Vkontakte - RIFFSpettatori alla IV edizione del RIFF - Russia Italia Film Festival
Spettatori alla IV edizione del RIFF - Russia Italia Film Festival - Sputnik Italia
Seguici su
Ritorna per il quarto anno consecutivo "RIFF" (Russia-Italia Film Festiva), il maggior evento dedicato al cinema in lingua italiana in tutta la Federazione Russa, nonché la più nota rassegna cinematografica autunnale.

Il cinema Karo Oktyabr' di Mosca ospiterà fino al 12 novembre le proiezioni delle pellicole partecipanti al 4° Russian Italian Film Festival, aperto il 1° novembre con la prima in Russia dell'ultimo film di Ficarra e Picone, "L'ora legale".

Nei prossimi interveranno al RIFF anche le attrici Lucia Mascino e Tea Buranelli, l'attore Nicola Cirasola, i registi Gianfranco Pannone e Karin Proia e lo sceneggiatore Raffaele Buranelli. Infine, in occasione della chiusura del Festvial, il 12 novembre, approderà a Mosca Edoardo de Angelis, vincitore del Festival del Cinema di Venezia, con Indivisibili, che traspone sullo schermo la vita di due giovani cantanti nonché gemelli siamesi.

Il programma completo del festival comprende 20 lungometraggi, a cui si aggiungono due rassegne di corti. Molta commedia (Gomorroide, Un paese quasi perfetto, Oh mio Dio!, Easy — Un viaggio facile facile, Troppo Napoletano, Piuma) ed anche genere drammatico, con una delle star italiane più amate in Russia, Michele Placido che riporta a Mosca 7 minuti, vincitore del Nastro d'argento e già partecipante al Festival internazionale del Cinema di Mosca.

Il cinema si unisce alla promozione del territorio in occasione delle due giornate speciali, quella dedicata alla Puglia, il 5 novembre e la Giornata di Roma, il 6 novembre. La prima si svolgerà con la partecipazione dell'associazione culturale CheLoveKMakak e prevede la proiezione del docu-film Buongiorno, Taranto! di Paolo Pisanelli, nonché del romantico road-movie Taranta on the road di Salvatore Allocca. Inoltre, per festeggiare la bellezza della regione Puglia, si terrà una proiezione del vincitore della sezione di cinema d'arte RIFF dello scorso anno: il dramma famigliare eco-friendly In grazia di Dio di Edoardo Winspear, vincitore del Golden Globe. Il film sarà introdotto dallo sceneggiatore Alessandro Valenti.

Per quanto riguarda Roma, gli spettatori potranno poi vedere il film per tutta la famiglia Una gita a Roma, che getta uno sguardo sui viaggi dei bambini nella città eterna. Al pubblico moscovita il film verrà presentato dalla regista Karin Proia, dallo sceneggiatore Raffaele Buranelli e dalla giovane attrice Tea Buranelli, figlia della coppia. Altrettanto toccante la storia di Maria per Roma di Karen di Porto, che trasporta il pubblico nella vita di una giovane romana: una sorta di Amelie del Bel Paese, della quale è impossibile non innamorarsi.

Il Festival del cinema italorusso viene organizzato con il sostegno da parte russa del Dipartimento della Cultura di Mosca, e da parte italiana dell'Ambasciata d'Italia a Mosca, dell'Istituto Italiano di Cultura, dell'agenzia ICE. Dopo Mosca il Festival proseguirà nei prossimi mesi in altre località russe: a San Pietroburgo dal 23 novembre al 3 dicembre ed a Novosibirsk, dal 14 al 26 novembre.

 

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала