Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ayatollah Ali Khamenei attacca gli USA: "nemico numero uno dell'Iran"

© Sputnik . Sergey Guneev / Vai alla galleria fotograficaIl leader supremo dell’Iran, l’Ayatollah Sayed Ali Khamenei
Il leader supremo dell’Iran, l’Ayatollah Sayed Ali Khamenei - Sputnik Italia
Seguici su
Il leader supremo dell'Iran, l'ayatollah Ali Khamenei, ha definito gli Stati Uniti il principale nemico del popolo iraniano, si legge in un comunicato pubblicato sul suo sito web.

"L'America è il principale nemico nel senso letterale della parola", ha dichiarato Khamenei durante un discorso davanti agli studenti.

"Cedere di fronte agli Stati Uniti darà loro forza e li renderà insolenti, per questo motivo l'unico modo è la resistenza", ha sottolineato.

Khamenei ha ricordato che gli Stati Uniti immediatamente dopo la vittoria della Rivoluzione Islamica hanno perseguito un atteggiamento ostile verso Teheran e ora stanno cercando di creare problemi all'accordo nucleare.

Nella giornata di ieri in una riunione con il presidente russo Vladimir Putin, l'ayatollah aveva proposto di isolare gli Stati Uniti rinunciando al dollaro e sostituendolo con le monete nazionali negli scambi commerciali bilaterali e con altri Paesi.

Lo scorso mese il presidente degli Stati Uniti Donald Trump aveva delineato una strategia più rigida di Washington nei confronti di Teheran. Trump ha rifiutato di confermare formalmente al Congresso che l'Iran rispetta gli accordi sul programma nucleare, tuttavia a livello internazionale non ha contestato nulla all'Iran in merito all'implementazione degli accordi.

Il 14 luglio 2015 l'Iran e il sestetto di mediatori internazionali (Russia, Stati Uniti, Gran Bretagna, Cina, Francia, Germania) hanno raggiunto un accordo storico sulla soluzione del problema annoso del programma nucleare iraniano. Le parti hanno adottato un piano d'azione comune globale, la cui attuazione elimina le sanzioni economiche e finanziarie contro l'Iran del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, degli Stati Uniti e dell'Unione Europea.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала