Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ministro esteri commenta nuove sanzioni antirusse da parte USA

© REUTERS / Maxim ShemetovRussia USA
Russia USA - Sputnik Italia
Seguici su
Mosca è dispiaciuta dal fatto che l’amministrazione Trump continui a esercitare pressione sulla Russia, ha dichiarato il vice ministro degli esteri Sergey Ryabkov.

A detta sua le nuove sanzioni e il tentativo di cambiare la politica russa non sono state inaspettate, nonostante provochino una grande preoccupazione.

"Nella politica di Trump vediamo lo stesso approccio negativo e distruttivo simile a quello dell'amministrazione Obama" ha detto.

A detta del diplomatico le scelte di Washington portano le relazioni dei due paesi verso un vicolo cieco.

Il vice-presidente del comitato della Duma per gli affari internazionali Aleksey Chepa ha definito l'introduzione di nuove sanzioni una politica sconsiderata, in quanto tali restrizioni nuocciono allo sviluppo delle economie in generale di tutti i paesi".

È stato reso noto ieri che da gennaio 2018 sarà vietato alle persone giuridiche e fisiche americane di condurre affari con compagnie russe progetti nel settore energetico. Gli USA chiedono alla Russia di rispettare gli accordi di Minsk in Ucraina e di porre fine all'attività informatica illegale.

La Russia ha dichiarato che non è parte del conflitto interno in Ucraina e, di conseguenza, non è oggetto degli accordi di Minsk. Mosca ha anche sottolineato che imporre le sanzioni contro di essa è controproducente.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала