Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Iraq, Tillerson: Militari USA rimarranno fino a sconfitta IS

© REUTERS / Kevin LamarqueRex Tillerson testifies during a confirmation hearing
Rex Tillerson testifies during a confirmation hearing - Sputnik Italia
Seguici su
Il segretario di Stato americano: Siamo lì anche su invito del governo iracheno.

Gli Stati Uniti manterranno la presenza militare in Iraq con l'autorizzazione all'uso della forza militare (AUMF) finché il gruppo terroristico dello stato islamico sarà completamente eliminato: lo ha dichiarato il segretario di Stato Rex Tillerson in un'audizione al congresso.

"Rimarremo in Iraq fino a che l'IS [Stato islamico] non sarà sconfitto… nell'ambito delle AUMF del 2001 e del 2002", ha dichiarato Tillerson davanti alla Commissione affari esteri del Senato. "Siamo lì — ha concluso — anche su invito del governo iracheno".

Tillerson ha anche dichiarato in una nota, dopo l'annuncio che il comandante del raid terroristico a Bengasi è stato catturato dalle forze speciali statunitensi, che gli Stati Uniti faranno tutto il possibile per assicurare la giustizia a coloro che sono stati uccisi negli attacchi terroristici sulle strutture diplomatiche degli Stati Uniti a Bengasi, in Libia, l'11 settembre 2012.

"La famiglia del Dipartimento di Stato continua a piangere la perdita dell'ambasciatore Chris Stevens, Glen Doherty, Sean Smith e Tyrone Woods e noi non risparmieremo alcun sforzo per assicurare che la giustizia sia servita per questi americani e pubblici funzionari".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала