Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Islamisti anti-Assad chiedono il pizzo per far passare convoglio umanitario ONU

© AFP 2021 / MAHMOUD TAHA Syrian children stand on the side of a road watching a 48-truck convoy from the ICRC, SARC and UN driving through the Syrian rebel-held village of Teir Maalah, on the northern outskirts of Homs in central Syria, as it heads to the besieged town of Talbisseh on July 26, 2016
Syrian children stand on the side of a road watching a 48-truck convoy from the ICRC, SARC and UN driving through the Syrian rebel-held village of Teir Maalah, on the northern outskirts of Homs in central Syria, as it heads to the besieged town of Talbisseh on July 26, 2016 - Sputnik Italia
Seguici su
I rappresentanti di formazioni armate clandestine in lotta contro le autorità siriane hanno bloccato un convoglio umanitario dell'ONU chiedendo un "pedaggio" per far arrivare i mezzi nel punto di destinazione, situato nell'hinterland orientale di Damasco, ha riferito a RIA Novosti una fonte dal posto.

"I combattenti non hanno lasciato passare il convoglio dell'ONU, chiedendo 5000 tonnellate di cibo in cambio, ma hanno ricevuto un rifiuto", ha detto la fonte.

Lo scorso 24 settembre un convoglio umanitario delle Nazioni Unite era stato bloccato e confiscato dagli islamisti, che successivamente avevano proibito la distribuzione gratuita di farina e generi di prima necessità nelle aree da loro controllate.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала