Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Bundestag non si aspetta cessione Crimea a Ucraina

© Sputnik . Sergey Malgavko / Vai alla galleria fotograficaLa città di Gurzuf, Crimea
La città di Gurzuf, Crimea - Sputnik Italia
Seguici su
Kiev e Berlino non contano sulla possibile cessione della Crimea all’Ucraina da parte russa. Lo ha comunicato in un'intervista al Welt am Sonntag Aleksandr il vice capo della fazione parlamentare del Partito Democratico Libero della Germania, Alexander Lambsdorf.

"Anche il governo di Kiev non si aspetta che Mosca restituirà la Crimea nel prossimo futuro. Condividiamo lo stesso punto di vista" ha detto il politico.

Allo stesso tempo, Lambsdorf ha notato che non riconosce la legalità dell'entrata della Crimea nella Federazione Russa e ha definito le sanzioni contro Mosca "giustificate". Allo stesso tempo, ha sottolineato che la Germania dovrebbe mantenere i contatti con la Russia. "Siamo a favore di un dialogo con Mosca su temi di interesse reciproco" ha sottolineato il deputato alla posizione del FDP.

Ad agosto, il leader del FDP Christian Lindner ha esortato a "chiudere gli occhi" sullo stato della Crimea e a fare un passo avanti per una collaborazione con Mosca. Dichiarazioni analoghe sono state fatte dai rappresentanti dei partiti "Alternativa per la Germania" e tedesco della Sinistra tedesca.

La Crimea ha aderito alla Federazione Russa con un referendum tenutosi nel 2014 dopo un colpo di stato in Ucraina. Più del 95% dei residenti della repubblica ha votato a favore di una riunificazione con la patria storica. Secondo il presidente russo Vladimir Putin, la questione dell'appartenenza della penisola è "definitivamente chiusa".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала