Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Agenzia siriana: Al-Nusra possiede armi chimiche

© Sputnik . Pavel LisitsinArmi chimiche
Armi chimiche - Sputnik Italia
Seguici su
Il gruppo terroristico Dhebat Al-Nusra possiede delle riserve di armi chimiche in provincia di Idlib in Siria, comunica l’agenzia SANA.

"Dhebat Al-Nusra, ramo di Al-Qaeda in Siria, dispone di diverse scorte di armi chimiche in provincia di Idlib, conserva munizioni con sostanze chimiche  nei villaggi di Maaret-Misrin e a Gazlya" ha dichiarato una fonte all'agenzia.

L'agenzia sottolinea che il villaggio di Maaret-Misrin si trova a nove chilometri a nord dalla città di Idlib. Secondo le fonti, una parte di sostanze tossiche dei terroristi è di produzione locale, e mentre il resto è di produzione americana.

"L'informazione confermata indica la possibilità che i gruppi terroristici fabbrichino munizioni con sostanze tossiche con una gittata fino a 15 chilometri di distanza", hanno detto le fonti dell'agenzia.

Secondo le fonti, i terroristi potrebbero organizzare degli attacchi chimici contro i civili, in cui cercheranno di accusare l'esercito siriano.

Il 19 ottobre il dipartimento di stato USA ha ufficialmente riconosciuto che i terroristi di Al-Nusra usano armi chimiche in Siria.

Giovedì il meccanismo congiunto di ONU e OPAC per le indagini sull'uso delle armi chimiche in Siria ha presentato al Consiglio di sicurezza ONU un rapporto sull'incidente avvenuto a Khan Sheykun il 15 e 16 settembre 2016. Il rapporto indica che i colpevoli dell'attacco chimico contro i civili sono i militari dell'esercito regolare siriano, e dunque il regime di Assad.

La Siria respinge categoricamente le accuse.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала