Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Militari russi consegnano aiuti umanitari a villaggio siriano vicino linea del fronte

© Sputnik . Ali AbrahimAiuti umanitari della Russia
Aiuti umanitari della Russia - Sputnik Italia
Seguici su
I militari russi del Centro per la riconciliazione delle parti in conflitto hanno consegnato aiuti umanitari nel villaggio siriano di Et-Teibe recentemente liberato dalla presenza dei terroristi.

Come spiegato dal rappresentante del Centro, il colonnello Alexander Sergeev, il villaggio è "praticamente al confine con il fronte di combattimento".

Diversi anni fa nel villaggio vivevano circa 5mila persone. Quando è scoppiata la guerra, molti abitanti sono stati costretti a scappare dai terroristi. Ora la maggior parte degli abitanti è ritornata nelle proprie case, tuttavia mancano negozi ed è pressochè impossibile recarsi in altri centri per procurarsi beni di prima necessità. I militari russi hanno consegnato scatoloni di cibo, contenenti farina, cereali, cibo in scatola ed acqua.

"Siamo rimasti lontano dalle nostre case per 5 anni, fino a quando non è arrivato l'esercito siriano ed ha liberato il nostro paese. Sono già riprese le forniture dei beni di prima necessità come cibo e carburante. Il centro medico e la scuola hanno già ripreso a funzionare, in modo che i bambini presto torneranno a studiare," — ha dichiarato un abitante del posto.

Sua moglie ha confermato che gradualmente il villaggio sta ricominciando a vivere.

Il deputato del Parlamento siriano Hamza Shahin ha detto che "questo villaggio ha sofferto molto".

"I Paesi europei non aiutano, l'America non aiuta, i Paesi arabi non aiutano… Solo gli amici come la Russia, che ci hanno aiutato non solo a difendere la patria", ha detto ai giornalisti il deputato.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала