Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Media: per accedere alle tecnologie militari statunitensi non servono le spie russe

© AP Photo / Brennan Linsleytribunale
tribunale - Sputnik Italia
Seguici su
Mosca può rubare i segreti militari degli Stati Uniti con l'aiuto di semplici uomini d'affari americani. Ne parla il Daily Beast.

"Per rubare i segreti, la Russia non ha bisogno di spie. A volte questo lavoro sporco viene eseguito invece da ordinari uomini d'affari americani", scrive la pubblicazione.

Un lungo dramma criminale nella corte federale di Brooklyn si è concluso dopo che il giudice ha condannato due donne, accusate di aiutare il loro capo, Alexander Fishenko, a"contrabbandare" elettronica strategicamente importante in Russia.

Fishenko possedeva la società texana Arc Electronics, che, sulla carta, produceva semafori. In realtà però si occupava di "trasferire prodotti ad alta tecnologia"all'esercito e ai servizi segreti russi.

Tra le altre cose, secondo la pubblicazione, i dipendenti di Fishenko acquistavano dalle aziende americane microchip utilizzati per la creazione di impianti radar e sistemi di sorveglianza. Il costo totale delle tecnologie segrete esportate in 10 anni è stato di 50 milioni di dollari.

Prima del verdetto, Fishenko ha più volte affermato di essere un patriota americano, non una spia russa, e di aver agito in buona fede.

"Ho violato la legge, ma non avrei danneggiato la mia famiglia, i miei amici o il mio paese", ha sottolineato Fishenko.

Tuttavia, le sue parole non hanno impressionato il giudice Sterling Johnson, che ha condannato l'uomo d'affari a 10 anni di carcere.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала