Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Trump: USA non hanno bisogno del supporto dell’UE per rinforzare sanzioni contro Iran

© REUTERS / Joshua RobertsPresidente USA Donald Trump
Presidente USA Donald Trump - Sputnik Italia
Seguici su
Donald Trump ha detto che gli USA non hanno bisogno del sostegno dell'UE per un possibile inasprimento delle sanzioni contro l'Iran e che gli europei possono "continuare a fare affari" commerciali con l'Iran.

"In realta l'ho detto a loro, mi sono amici, ho in buoni rapporti con tutti loro, che si tratti di Emmanuel Macron o Angela Merkel. A me queste persone piacciono molto. Ho detto loro: continuate a fare soldi, non vi preoccupate, noi non abbiamo bisogno di questo" ha detto Trump in un'intervista su Fox News.

A detta sua "quando l'Iran compra prodotti tedeschi, francesi e altri, questi ultimi guadagnano miliardi di dollari".

"Volevano comprare anche da noi dei Boeing, e vedremo cosa accadrà con questo accordo. Quando ci sono tali acquisti, per questi paesi è un po 'difficile rifiutare", ha aggiunto Trump.

L'approccio dell'attuale del presidente USA è in contrasto con la posizione del suo predecessore Barack Obama, che ha ritenuto che le sanzioni unilaterali USA senza la partecipazione dell'UE e di altri grandi attori sono spesso inefficaci e inutili.

Trump ha precedentemente affermato che la Casa Bianca lavorerà con il Congresso sulle gravi mancanze dell'accordo internazionale concluso il 14 luglio 2015 con l'Iran. Ha rifiutato di confermare ufficialmente al Congresso che l'Iran rispetta tale accordo, ma non lo ha fatto a livello internazionale. Allo stesso tempo, Trump ha osservato che se gli sforzi statunitensi per "migliorare" l'accordo falliranno, gli Stati Uniti abbandoneranno tale accordo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала