Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Russia dice no a nuove sanzioni contro l'Iran e revisione accordo nucleare

© Sputnik . Valery Melnikov / Vai alla galleria fotograficaSergei Ryabkov
Sergei Ryabkov - Sputnik Italia
Seguici su
Mosca esclude qualsiasi tentativo di ripristinare le sanzioni delle Nazioni Unite contro Teheran, ha sottolineato il vice ministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov.

"In un momento in cui l'Iran ha onorato tutti i suoi impegni, escludiamo qualsiasi possibilità per il ripristino delle sanzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite," — ha detto Ryabkov, intervenendo oggi alla conferenza di Mosca sulla non proliferazione.

Mosca non è disposta a prendere parte a nessun tipo di negoziato per modificare l'accordo nucleare con l'Iran, ha aggiunto il diplomatico russo Sergey Ryabkov.

"L'accordo non può essere rivisto, perché tutti i problemi che richiedevano una soluzione sono stati risolti in un modo o nell'altro".

"La Russia non è disposta a partecipare a nuovi negoziati per "migliorare l'accordo"," ha sottolineato il diplomatico.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump aveva precedentemente affermato che la Casa Bianca avrebbe lavorato con il Congresso sui "gravi difetti" dell'accordo raggiunto tra i rappresentanti della comunità internazionale e l'Iran il 14 luglio 2015.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала