Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

In Ucraina definite “inutili” le leggi sulla ripresa della Crimea

© Sputnik . Evgeny Biyatov / Vai alla galleria fotograficaBandiera russa a Sebastopoli, Crimea
Bandiera russa a Sebastopoli, Crimea - Sputnik Italia
Seguici su
Nessuna legge può riportare la Crimea e il Donbass sotto il controllo delle autorità ucraine, ha dichiarato il vice ministro dei Territori Occupati Temporaneamente e degli Sfollati Interni, Georgy Tuka in un'intervista con l'agenzia ucraina UNN.

"Adottare qualsiasi legge su questo tema penso sia solo politicante. <…> Quando sento le dichiarazioni rilasciate da alcuni dei nostri populisti come "il potere criminale non ha fatto niente per la Crimea, posso solo dire che nessun documento, legge o decreto ci riporterà il Donbass e la Crimea".

Allo stesso tempo Tuka ha aggiunto che, contrariamente con la Crimea, vede spiragli per il ritorno del Donbass sotto il controllo di Kiev.

A suo parere solo aumentando la capacità di combattimento dell'esercito, lo status economica e finanziario dell'Ucraina, nonché il rafforzamento delle comunità permetteranno di riportare il Donbass sotto il controllo di Kiev.

La Crimea è diventata nuovamente una regione russa a seguito dei risultati del referendum tenutosi dopo il colpo di stato in Ucraina. Per la riunificazione con la Russia ha votato più del 95% degli abitanti della penisola.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала