Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Clinton definisce Wikileaks una filiale dell’intelligence russa

© AP Photo / Charlie NeibergallHillary Clinton
Hillary Clinton - Sputnik Italia
Seguici su
L’ex segretario di stato ed ex candidata alla presidenza USA Hillary Clinton ritiene che il sito Wikileaks coordini la propria attività con il governo russo con il fine di intervenire nelle elezioni. Lo comunica in una intervista dell’ABC.

"Putroppo Wikileaks attualmente è una filiale dell'intelligence russa, praticamente è del tutto suborditata ad essa" ha detto la Clinton.

La Clinton è sicura che Wikileaks lavori nel quadro di un'operazione avviata da Vladimir Putin. A detta della Clinton il presidente russo si è nascosto dietro di essa già dai quando lei occupava il posto di segretario di stato e contrastava il suo autoritarismo".

La Clinton ha anche dichiarato che il fondatore del sito, Julian Assange, è "una sorta di opportunista nichilista che fa affidamento su un dittatore".

La Clinton ritiene che a causa delle pubblicazioni di Wikileaks ha perso 77 000 elettori. La Clinton è sicura che il sito non avrebbe potuto ottenere da solo un tale effetto senza un supporto esterno.

Washington accusa la Russia di aver partecipato alla violazione dei server del Partito Democratico USA e di aver dato le informazioni a Wikileaks nel 2016. Con questo i risultati delle indagini ufficiali del governo USA non sono supportati da prove.

Mosca ha respinto diverse volte le accuse dei servizi segreti USA. Il fondatore di Wikileaks Julian Assange ha anche negato qualsiasi collegamento tra il sito e la Russia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала