Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Poroshenko: l'Ucraina diventerà sicuramente un membro della NATO

© Foto : Press-service of the President of UkrainePetro Poroshenko
Petro Poroshenko - Sputnik Italia
Seguici su
Il presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko è sicuro che il suo paese diventerà un membro della NATO e in futuro un ucraino potrebbe diventare Segretario Generale dell'Alleanza.

"Non c'è dubbio che tra questi coraggiosi ragazzi ci sono i futuri ufficiali e generali, ambasciatori e ministri. Forse, il futuro presidente. E forse, anche, il segretario generale della NATO, perché l'Ucraina di sicuro diventerà un membro dell'Alleanza", ha dichiarato il presidente, parlando oggi a Kiev in occasione della Giornata del difensore dell'Ucraina e durante il giuramento degli studenti del liceo militare Ivan Bohun. Il suo discorso è stato trasmesso dalla tv ucraina.

Il primo ministro dell'Ucraina Vladimir Groysman, nel suo messaggio pubblicato sul sito del governo, ha sottolineato che l'esercito ucraino nel medio termine dovrebbe raggiungere gli standard della NATO, per "procedere alla effettiva integrazione nell'Alleanza".

"Oggi l'esercito ucraino è un potente esercito moderno europeo, in grado di svolgere attività di qualsiasi complessità. Un'ulteriore riforma delle Forze Armate è una delle priorità del governo, affinché il nostro esercito risponda a tutti gli standard della NATO, e l'Ucraina alla sua difesa, per un'effettiva integrazione economica e intellettuale nell'Alleanza".

In precedenza Poroshenko ha detto che ha proposto alla NATO di iniziare una discussione per fornire al paese un piano d'azione per l'adesione all'Alleanza. Secondo il presidente l'Ucraina non ha ancora presentato domanda di adesione perché intende concentrarsi sul raggiungimento dei criteri NATO.

La Verkhovna Rada dell'Ucraina a dicembre 2014 ha apportato modifiche a due leggi per abbandonare lo status di paese non allineato, a  giugno 2016 sono state adottate ulteriori modifiche, che definiscono l'adesione alla NATO come l'obiettivo della politica estera dello stato. La nuova dottrina militare del paese prevede di aderire a quella in corso alla NATO: l'Ucraina deve, entro il 2020, garantire la piena compatibilità delle proprie forze armate con le forze dei paesi dell'alleanza. In precedenza l'ex segretario generale della NATO, Anders Fogh Rasmussen, ha dichiarato che per l'adesione all'Alleanza l'Ucraina ha bisogno di raggiungere una serie di criteri, la cui realizzazione richiederà molto tempo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала