Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Russia, Wozniak tiene lezione all’Università statale di Mosca

Seguici su
Sabato il co-fondatore di Apple Steve Wozniak ha tenuto un discorso al festival della scienza presso l’Universita statale di Mosca. Egli ha risposto alle domande degli studenti, mostrando un approccio ingegneristico per qualsiasi settore.

Cosa distingue l'intelligenza artificiale esistente dal cervello umano?

"L'intelligenza artificiale aspetta un'ordine per capire come risolvere un compito. Il cervello umano capisce da solo come risolverlo. Purtroppo adesso non abbiamo nessuna idea di come funziona il cervello. Inoltre è economicamente vantaggioso: per avere una cosa così complicata ci vogliono soltanto nove mesi."

Un robot potrà in futuro avere le emozioni e innamorarsi di una persona?

"Non nego questo scenario. Penso che ancora non ci immaginiamo quanto possiamo avvicinarci ai robot. Questa situazione è descritta nel film "Lei", però lì si parla del sistema operativo."

Cosa ne pensa della tecnologia di blockchain? Non si scioglierà nei sistemi burocratici?

"Sono stato alle origini di questa tecnologia, partecipavo nel suo sviluppo. Il bitcoin è basato sulla matematica e non sulla politica. Vivo in un paese dove si stampano i soldi così. Da questo punto di vista i bitcoin sembrano più seri. Mi sembra che dobbiamo lottare per fare entrare nel settore bancario la tecnologia di blockchain."

La gente è diventata più felice dopo l'invenzione del personal computer?

"È una domanda molto complicata. Una volta anche io pensavo che facilitare la vita della gente le porterà la felicità. Lavoreranno di meno. Però hanno cominciato lavorare ancora di più. Da allora per mantenere una famiglia devono lavorare due persone e non una. Penso che se ci compariamo con la gente primitiva il livello della felicità è lo stesso. Una volta con Steve sognavamo di creare un dispositivo che avrebbe fatto tornare la vista ai ciechi. Però adesso, quando entro nella metro, e vedo che tutti sono seduti guardando i telefonini capisco che abbiamo reso tutta la gente cieca."

Cosa augura ai giovani che stanno scegliendo la sua strada?

"Adesso è abbastanza difficile predire cosa precisamente si svilupperà nel futuro, però si può predire cosa si atrofizzerà. Per esempio la meccanica, sicuramente. Per me, essendo un ingegnere, è assolutamente chiaro che non voleremo su altri pianeti. Sono una persona realista e so cosa è possibile e cosa non lo è. È anche chiaro per me che la gente non sarà mai immortale. Però non nego il fatto che la vita umana possa essere continuata. Penso spesso alla morte e posso dire che non mi auguro l'immortalità. In generale sono contento di quello che Dio mi ha dato. Vorrei augurare ai giovani di porsi lo scopo di essere i migliori al mondo. Per iniziare bisogna diventare migliori dei prorìpri colleghi. E vorrei che i giovani capissero che un'idea può essere meravigliosa anche se non porta soldi."

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала