Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Russia, gli artiglieri hanno ricevuto quasi 4 mila nuove armi in 5 anni

Seguici su
Gli artiglieri delle forze armate hanno ricevuto più di 3,7 mila unità di armi moderne ed equipaggiamento militare negli ultimi cinque anni. Lo ha riferito oggi il viceministro della Difesa russo Dmitry Bulgakov.

"Negli ultimi cinque anni il reparto di artiglieria del ministero della Difesa ha eseguito una vasta mole di lavoro: sono andate in dotazione più di 3700 unità di armi moderne, consentendo il riarmo di 50 unità militari," ha detto Bulgakov ad una serata di gala dedicata al 440esimo anniversario dell'artiglieria russa.

Bulgaakov ha raccontato che per la manutenzione e il mantenimento in buone condizioni delle armi si sta sviluppando una base di produzione negli arsenali, in questo modo la capacità delle officine di manutenzione sarà quasi raddoppiata.

"Sono in corso i lavori per il miglioramento delle condizioni di stoccaggio di armi, missili e munizioni. Si stanno costruendo nuove infrastrutture di stoccaggio e si stanno ottimizzando le strutture esistenti, presso l'arsenale sarà installata una nuova tecnologia antincendio, così come nuovi strumenti di carico", ha detto il viceministro.

Egli ha osservato che nel corso degli ultimi cinque anni sono entrate in servizio 137 unità di armi e attrezzature moderne. Tra loro ci sono il complesso missilistico "Iskander-M", i sistemi lanciarazzi multipli "Tornado-S", "Uragan-1M" i sistemi di ricognizione "Farah-BP" e "Sobolyatnik", i sistemi missilistici anti-aerei S-300V4, "Buk-M2" "Buk-M3", "Tor-M2U", "Strela-10MN", "Ledum" MANPADS "Verba".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала