Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

“Russia non cerca di politicizzare le questioni energetiche”

CC0 / Pixabay / Gas
Gas - Sputnik Italia
Seguici su
La Russia non sta cercando di politicizzare le problematiche energetiche e resta un partner affidabile e coscienzioso, ha affermato il vice ministro degli Esteri Gennady Gatilov.

"Siamo stati spesso accusati di politicizzare le questioni energetiche, è un'accusa assolutamente infondata. Il nostro paese è stato e rimane un partner affidabile e sicuro per chiunque sia interessato ad avere una cooperazione energetica con noi," — ha dichiarato il vice ministro intervenendo alla Settimana dell'Energia.

In precedenza il presidente russo Vladimir Putin aveva dichiarato che le sanzioni nel settore energetico sono utilizzate da alcuni Paesi come strumento di concorrenza sleale e promozione dei propri interessi.

Gli Stati Uniti avevano ampliato le sanzioni settoriali contro l'economia russa all'inizio di agosto. In particolare al momento la Casa Bianca può imporre sanzioni contro i soggetti che investono nella costruzione delle infrastrutture energetiche di trasporto 5 milioni di dollari all'anno o 1 milione $ in una sola tranche. Inoltre la legge firmata dal presidente americano sancisce gli Stati Uniti continueranno ad opporsi al progetto sul gasdotto "Nord Stream-2".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала