Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Erdogan: la Turchia non perderà niente se non entrerà nell’UE

© Sputnik . Michael Klimentyev / Vai alla galleria fotograficaRecep Tayyip Erdogan
Recep Tayyip Erdogan - Sputnik Italia
Seguici su
L’UE dovrebbe essere interessata all’entrata della Turchia, la quale invece non perderebbe nulla se non dovesse essere accettata nell’Unione Europea ha dichiarato il presidente Erdogan.

"L'unico modo per attuare i nuovi piani dell'UE è l'adesione a pieno titolo della Turchia. Essa è pronta a sostenere tali iniziative e a contribuire al futuro sviluppo dell'Europa. Ma se l'UE sceglierà un'altra via, non sarà un problema, la Turchia non perderà nulla e continuerà sulla propria strada" ha detto Erdogan, parlando all'apertura della sessione autunnale del parlamento turco.

Ha osservato che la Turchia non ha più bisogno dell'adesione all'Unione Europea, ma che non porrà fine ai negoziati di adesione di propria iniziativa. Secondo Erdogan, la politica dell'UE è legata alla Turchia, ma non supporta Ankara nella lotta contro il terrorismo.

"I paesi dell'UE sono tra gli stati dei quali siamo rimasti più delusi per il mancato sostegno. La Turchia è molto preoccupata per la connivenza verso il terrorismo, e di coloro che si oppongono apertamente all'adesione della Turchia all'UE" ha dichiarato Erdogan.

Il leader turco ha aggiunto che in Europa "i terroristi possono agire in modo assolutamente libero, realizzando piani liberamente contro le legittime autorità della Turchia".

Le relazioni tra l'UE e la Turchia si sono deteriorate dopo il tentativo di colpo di stato armato nel paese del 2016: l'Unione Europea ha criticato la reazione delle autorità turche, gli arresti di massa e altre misure di Ankara e ha sospeso i preparativi per l'apertura di nuovi capitoli del fascicolo per i negoziati sull'adesione della Turchia all'Unione Europea.

In particolare le relazioni turche sono peggiorate con l'Austria, che insiste sulla fine dei negoziati sull'adesione del paese all'UE, e con la Germania, che ha annunciato la revisione della politica economica, dei programmi di credito e di investimento nei confronti di Ankara a causa dell'arresto degli attivisti per i diritti umani in Turchia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала