Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Trump nomina Tillerson: curerà le sanzioni contro la Russia

© Sputnik . Ramil Sitdikov / Vai alla galleria fotograficaSegretario di Stato americano Rex Tillerson
Segretario di Stato americano Rex Tillerson - Sputnik Italia
Seguici su
Il Segretario di Stato Rex Tillerson curerà le sanzioni contro Russia, Iran e Corea del Nord.

Il relativo memorandum, pubblicato sul sito del ministero delle Finanze USA, è stato firmato dal presidente Donald Trump. Tillerson, in particolare, sarà responsabile del consolidamento legislativo delle sanzioni anti-russe imposte dal precedente presidente Barack Obama per la situazione in Ucraina. Inoltre, curerà l'adempimento di una serie di articoli legislativi delle sanzioni adottate contro Mosca per presunti attacchi informatici.

Il Segretario di Stato americano deciderà anche per il rilascio dei visti alle persone che "danneggiano la sicurezza informatica", e che agiscono nell'interesse della Russia. In precedenza il Ministero delle Finanze americano ha predisposto con una direttiva il limite di finanziamento alle banche e società russe del settore del petrolio e gas. La direttiva è conforme alla nuova legge sulle sanzioni ed entrerà in vigore dal 28 novembre.

La durata massima del finanziamento alle banche russe colpite dalle sanzioni, è ridotta a 14 giorni, per le aziende del settore del petrolio e gas a 60 giorni, mentre attualmente è di 30 giorni e 90 giorni, rispettivamente. Dall'estate del 2014, l'UE e gli USA hanno introdotto una serie di sanzioni contro la Russia per la situazione in Ucraina. Mosca ha ripetutamente dichiarato che non è parte del conflitto interno e parlare con la lingua delle sanzioni si rivela controproducente.

Dal dicembre 2016, Washington ha introdotto nuove restrizioni contro la Russia, accusandola di "intervento in elezione". Prove del coinvolgimento della Russia e degli attacchi di hacker con lo scopo di influenzare l'esito del voto in USA non sono state presentate. Il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov ha definito le accuse contro Mosca "assolutamente infondate".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала