Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scontri alla protesta a Parigi

© REUTERS / Emmanuel FoudrotJean-Luc Mélenchon
Jean-Luc Mélenchon - Sputnik Italia
Seguici su
Gli scontri si sono verificati tra gli attivisti del Blocco Nero e i rappresentanti del partito di sinistra France Insoumise di Jean-Luc Melenchon alla protesta contro la riforma del lavoro a Parigi.

Lo riferisce il canale tv BFMTV. Decine di persone vestite di nero, a volto coperto, hanno cercato di sfondare il palco in piazza della Repubblica, dove a breve avrebbe parlato il politico. Per un diverbio sul luogo, gli scontri sono scoppiati e sul palco sono volate pietre e bottiglie.

Non ci sono informazioni su eventuali feriti.

Venerdì il presidente francese, Emmanuel Macron, nonostante l'ondata di proteste, ha firmato una serie di normative per la riforma della legislazione del lavoro, stilate dal ministro del Lavoro Edouard Philippe, per lo sviluppo del dialogo sociale tra aziende e industrie, per le garanzie dei lavoratori, la ricerca di nuove soluzioni per le piccole e medie imprese e per rafforzare l'attrattiva economica della nazione.

Le modifiche riguardano contratti di lavoro a tempo indeterminato e determinato, le procedure di licenziamento e altri diritti del lavoro. Le autorità sperano che l'attuazione della riforma porterà ad una riduzione del tasso di disoccupazione in Francia. Secondo i sindacati la riforma andrà a beneficio solo dei datori di lavoro e i lavoratori si troveranno in una situazione ancora più difficile.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала