Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sismologi cinesi: il terremoto nordcoreano non era un'esplosione

© Sputnik . Iliya PitalevAlla parata militare a Pyongyang, Corea del Nord.
Alla parata militare a Pyongyang, Corea del Nord. - Sputnik Italia
Seguici su
Il terremoto di magnitudo 3,4, avvenuto in Corea del Nord, non era la conseguenza di un'esplosione: è stato causato da fattori naturali, lo hanno affermato gli esperti cinesi del centro sismologico, il CENC.

Il terremoto è avvenuto sabato alle 16.29 a Pechino, alle coordinate di 129,06 gradi di longitudine ad est e 41,36 gradi di latitudine a nord. L'epicentro del terremoto si trova a una profondità di 0 km.

Dopo le scosse di assestamento, gli esperti del CENC e dei centri sismologici locali hanno condotto le ricerche necessarie e hanno dimostrato che le scosse di assestamento non sono state provocate da un'esplosione, il terremoto è stato naturale, come si legge sull'account ufficiale del CENC sul social network Weibo.

All'inizio i sismologi cinesi hanno ipotizzato che il terremoto fosse stato una  conseguenza di un'esplosione, come è accaduto all'inizio di questo mese, quando Pyongyang ha condotto un test nucleare.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала