Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mosca si schiera contro l'intervento di forza americano nella crisi venezuelana

Seguici su
La Russia si oppone all'intervento militare in Venezuela a cui hanno alluso gli Stati Uniti, ha dichiarato a RIA Novosti il ​​direttore del dipartimento sull'America Latina del ministero degli Esteri russo Alexander Schetinin.

Durante il suo intervento all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, Trump aveva usato parole dure sulla crisi venezuelana, avvertendo le autorità locali che gli Stati Uniti sono pronti a nuove misure se non cambieranno linea.

In risposta il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro aveva chiamato Trump "il nuovo Hitler".

Il ministro degli Esteri venezuelano Jorge Arreaza aveva ricordato che Trump non è il presidente di tutto il mondo e quindi non può interferire negli affari interni del Venezuela.

"Il Venezuela è sempre all'ordine del giorno in tutti i contatti che in questi giorni si sono svolti ai margini dei lavori dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite con i nostri partner latinoamericani. Devo notare che non ci sono divergenze in linea di principio con i nostri partner sudamericani. Siamo a favore del dialogo e di una soluzione pacifica e non vogliamo l'ingerenza esterna, oltretutto l'intervento di forza come spesso hanno ipotizzato i rappresentanti americani," — ha detto il diplomatico russo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала