Presidente palestinese chiede all'ONU tempi precisi per fine dell'occupazione israeliana

© AP PhotoIsraele e Palestina
Israele e Palestina - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Il presidente dell'Autorità Nazionale Palestinese Mahmoud Abbas ha invitato l'ONU a fissare date precise per la fine dell'occupazione israeliana senza limitarsi ad appelli puramente verbali.

"Chiedo all'ONU di stabilire un calendario per porre fine all'occupazione israeliana dei territori palestinesi", ha detto Abbas intervenendo alla 72esima sessione dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite a New York.

Il leader palestinese ha invitato l'ONU a garantire la tutela internazionale dei palestinesi che vivono nei territori occupati.

"Dobbiamo fornire tutela internazionale ai palestinesi, non riusciamo a difenderci con le armi in mano, non abbiamo queste opportunità", ha detto Abbas.

Ha ricordato la necessità di riconoscere lo Stato della Palestina come membro a pieno titolo dell'ONU.

"Mi aspetto che il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite deciderà di riconoscere lo Stato palestinese come membro a pieno titolo dell'ONU. Ogni giorno dimostriamo di meritarcelo", ha affermato Abbas.

Ha sottolineato che chiunque ambisca alla normalizzazione del conflitto israelo-palestinese deve attenersi al principio di coesistenza di due Stati.

Abbas ha inoltre detto che Israele deve riconoscere i confini del 1967.

"Dopodichè Israele potrà utilizzare il suo territorio a propria discrezione, senza danneggiare l'altra parte", ha aggiunto.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала