Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Feriti 3 uomini delle forze speciali russe in Siria

© REUTERS / Khalil AshawiUna base distrutta dei combattenti ISIS nella provincia di Idlib, Siria.
Una base distrutta dei combattenti ISIS nella provincia di Idlib, Siria. - Sputnik Italia
Seguici su
Tre soldati delle forze speciali russe in Siria sono rimasti feriti in seguito ad un attacco condotto dai miliziani antigovernativi.

Una brigata della polizia militare russa è stata circondata dai terroristi nella zona di Idlib. I militari russi insieme ai combattenti della tribù locale Muali hanno respinto gli attacchi dei terroristi per diverse ore, prima di venire liberati grazie all'intervento un reparto speciale di sbloccamento supportato dall'aviazione.

La dinamica dei fatti è stata ricostruita in un comunicato stampa dal capo del reparto operativo del Comando Generale delle Forze Armate russe, Sergey Rudskoy:

"L'obiettivo dell'attacco era di catturare una squadra della polizia militare russa presente nella zona con funzioni di osservazione, in qualità di forza di controllo nella zona di de-escalation di Idlib. In seguito all'attacco dei terroristi, 29 uomini della polizia militare russa sono rimasti bloccati per alcune ore ed hanno risposto agli attacchi del nemico, che era in superiorità numerica, insieme ad un reparto armato della tribù Muali, che ha aderito all'accordo sul regime di interruzione dei combattimenti e lo ha rispettato in questa situazione complicata".

La situazione è stata risolta dall'intervento di una squadriglia dell'aviazione composta da due caccia SU-25, che hanno attaccato i terroristi, costringendoli alla resa.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала