Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Washington Post: USA intende rinforzare collaborazione con Russia su Siria

© AP Photo / APTVMezzi militari americani in Siria
Mezzi militari americani in Siria - Sputnik Italia
Seguici su
La coalizione antidaesh ha accusato la Russia di un raid aereo contro le posizioni arabo-curde delle forze democratiche siriane. Fonti curde hanno dichiarato che sono morti sei militanti dopo raid aereo delle forze governative siriane. La Russia ha risposto che gli americani sono stati informati sui confini delle operazioni militari a Deir-ez-zor.

"Il Pentagono sta intraprendendo ulteriori passi per garantire un dialogo diretto tra il comando americano e quello russo sul posto dopo l'attacco contro gli alleati USA nella regione di Deir-ez-zor" ha affermato la testata citando capo dello stato maggiore congiunto USA Joseph Dunford.

Come scritto nell'articolo Dunford ha dichiarato ad un piccolo gruppo di giornalisti che "il canale per evitare le situazioni di conflitto tra militari della Russia e Stati Uniti" non è funzionato "quando gli aerei siriani e russi hanno bombardato le forze sostenute dagli Stati Uniti dell'opposizione siriana a est del fiume Eufrate".

Dunford ha affermato che durante una conversazione telefonica con il capo dello stato maggiore russo, il generale Valery Gerasimov, sabato ha suggerito ai comandanti militari di utilizzare questo canale di comunicazione "per identificare che il nemico i movimenti nell'area dell'Eufrate". Ha aggiunto che il segretario di stato Rex Tillerson ha discusso la situazione con il Ministro degli esteri russo Sergey Lavrov.

L'ufficio stampa del comitato non ha ancora risposto alle richieste di RIA novosti circa la conversazione tra Gerasimov e Dunford.

Come scrive il Washington Post, i militari USA e russi usano abitulmente il fiume Eufrate come linea di demarcazione. Secondo la testata, "i russi e anche le forze governative siriane attaccano obiettivi nella parte a ovest dell'Eufrate, ma anche gli alleati USA a est del fiume". "Tuttavia, nelle ultime settimane numerose operazioni offensive da parte degli USA e della Russia quasi si intersecano le une con le altre" si legge nel materiale.

"La risoluzione dei conflitti in questa regione è diventata più complessa rispetto a pochi mesi fa. Non abbiamo risolto tutti i problemi" ha ammesso Dunford.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала