ONU: per sanzioni unilaterali di USA e UE contro Siria di Assad soffre la gente comune

© AP PhotoSiria
Siria - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
La commissione indipendente d'inchiesta sulla Siria ha concluso che le sanzioni unilaterali adottate dalla UE e dagli Stati Uniti contro la Siria di Assad hanno provocato problemi per la popolazione civile e l'aumento dei prezzi dei prodotti alimentari.

Lo ha dichiarato il presidente Paulo Pinheiro durante la presentazione del 14° rapporto della commissione nel corso della 36° sessione del Consiglio delle Nazioni Unite sui Diritti Umani a Ginevra.

"Gli sfollati affrontano problemi in tutto il territorio siriano. In particolare per quelle persone che si trovano nelle zone controllate dalle forze governative l'impatto delle sanzioni unilaterali e illegittime ha portato ad un aumento dei prezzi dei prodotti alimentari nei mercati locali", — ha detto Pinheiro.

Nel 2012 Bruxelles aveva iniziato ad introdurre sanzioni contro la Siria, come il divieto di importazioni di petrolio, esportazioni di carburante e prodotti petroliferi lavorati, limitazioni negli investimenti, congelamento dei fondi della Banca Centrale siriana nella UE, embargo sul commercio delle tecnologie a duplice uso (militare e civile — ndr), e apparecchiature e tecnologie di telecomunicazione. A più di 200 persone fisiche e più di 60 imprese provenienti dalla Siria è stato vietato l'ingresso nel territorio della UE.

Lo scorso maggio gli Stati Uniti hanno prorogato le loro sanzioni unilaterali nei confronti di Damasco, che erano state introdotte dal 2006 al 2012 in risposta alla "minaccia inusuale e straordinaria" del governo siriano agli interessi economici, di sicurezza nazionale e di politica estera degli Stati Uniti.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала