Gas, Rosneft pronta ad accordo con Kurdistan iracheno per gasdotto

Seguici suTelegram
La società russa sta negoziando un progetto per la costruzione di condutture per fornire il gas anche da esportare in Turchia ed Europa.

Rosneft e il Kurdistan iracheno stanno progettando di lanciare nel 2019 un gasdotto per esportare gas in Turchia e in Europa: lo ha detto la società di energia russa in un comunicato stampa.

"Le parti — si legge — hanno parlato della possibilità della partecipazione di Rosneft al progetto per finanziare la costruzione dell'infrastruttura del gasdotto del Kurdistan iracheno. Si prevede che un accordo separato su questo progetto sarà firmato entro la fine dell'anno".

Rosneft stand at the 2017 St. Petersburg International Economic Forum - Sputnik Italia
Russia, Rosneft si prepara a ridurre l’impatto delle nuove sanzioni USA
Si prevede che questo gasdotto nel Kurdistan "non solo fornirà gas naturale alle centrali elettriche e alle fabbriche della regione, ma sarà anche un'opportunità nei prossimi anni per esportarne una quantità significativa alla Turchia e al mercato europeo".

È previsto che il gasdotto garantisca l'esportazione di 30 miliardi di metri cubi di gas all'anno in aggiunta alle forniture ai principali consumatori domestici. I lavori dovrebbero procedere in modo celere, per far in modo che le esportazioni di gas possano iniziare nel 2020.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала