Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nord Corea, nella Duma definite condizioni per sostegno di Mosca a nuova risoluzione USA

© Sputnik . Илья ПиталевIl capo della Corea del Nord Kim Jong Un a Pyongyang
Il capo della Corea del Nord Kim Jong Un a Pyongyang - Sputnik Italia
Seguici su
La Russia può sostenere la nuova risoluzione statunitense sulla Corea del Nord nel Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite se si tratta di fermare i test nucleari e non di sanzioni unilaterali, ha dichiarato a Sputnik Alexey Chepa, vicepresidente della commissione Esteri della Duma.

Oggi la missione permanente degli Stati Uniti alle Nazioni Unite aveva annunciato che la parte americana avrebbe introdotto al Consiglio di Sicurezza dell'ONU una risoluzione sulle sanzioni contro la Corea del Nord lunedì 11 settembre.

"Se questa risoluzione riguarderà lo stop ai test nucleari, penso che l'appoggeremo. Se questa risoluzione parlerà di sanzioni unilaterali improduttive, non possiamo sostenerla. Tutto dipende dalla risoluzione e dal testo che avrà," — ha detto Chepa a Sputnik.

Il deputato ha sottolineato che la Russia non persegue mai una posizione unilaterale.

"Agiamo sempre con sobrietà, basandoci sulle condizioni che sono necessarie prima di tutto per prendere una decisione corretta e non di parte", ha spiegato il deputato.

In precedenza le autorità nordcoreane avevano annunciato di aver testato con successo la bomba all'idrogeno, destinata ad equipaggiare missili balistici intercontinentali. E' stato il 6° test nucleare della Corea del Nord. Poco prima Pyongyang aveva testato un missile balistico che aveva attraversato il territorio giapponese.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала