Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il progettista ucraino del Voevod è in tribunale contro la Difesa russa

© AP Photo / Brennan Linsleytribunale
tribunale - Sputnik Italia
Seguici su
Il rappresentante ucraino dell'azienda Juzhnoe, che sviluppa tecnologia aerospaziale, ha detto alla corte arbitrale di Mosca, che l'impresa può offrire al ministero della Difesa un accordo transattivo per la causa del demanio di 1,1 miliardi di rubli.

Sputnik lo ha appreso dal tribunale. Il portavoce del ministero della Difesa ha detto che la proposta di accordo transattivo è stata fatta a mano. Il giudice ha rinviato l'udienza al 28 settembre per chiarire la questione sulla possibilità di una soluzione pacifica della controversia.

L'essenza della querela

Il ministero della Difesa richiede di recedere dal contratto statale con l'azienda siglato il 29 agosto 2003. Secondo l'accordo, l'azienda di stato ucraina doveva lavorare per sviluppare e per prolungare la durata del complesso Voevod, "Satana", secondo la classificazione NATO. I querelanti richiedono di addebitare ulteriori 183,6 milioni di rubli per l'arricchimento senza causa: l'azienda è stata pagata, ma non ha svolto il lavoro che ammonta al valore di oltre tre milioni di rubli in pagamenti. Inoltre ci sono 915,6 milioni di rubli per la liquidazione dei danni per inadempimento del contratto. La querela è stata depositata al tribunale di Mosca nel mese di febbraio 2017.

Il rappresentante di Juzhnoe non ha riconosciuto la querela e l'ha contestata. Secondo lui, il lavoro è stato fermato ad agosto 2014 dalle autorità ucraine con il divieto di esportazione in Russia di prodotti e servizi militari e dual. Come ha spiegato l'imputato, questa è una circostanza di forza maggiore, come conferma il relativo certificato della camera di Commercio dell'Ucraina. Inoltre, l'imputato ha detto che il ministero della Difesa ha tardato di un anno il termine di prescrizione previsto dalle norme della legge ucraina, così come non ha rispettato la procedura obbligatoria per la risoluzione della controversia. Juzhnoe è un'azienda di progettazione e costruzione, insieme ai suoi partner sviluppa e distribuisce complessi ad alto contenuto tecnologico, anche nel settore spaziale. In particolare sviluppa ripetitori Zenit, Ziklon, Dnepr, Majak e altri nella  fabbrica Yuzhmash a Dnipropetrovsk.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала