Ucraina, Putin: Armi Usa a Kiev? È decisione sovrana di Washington

© AFP 2022 / Yurko DyachyshynBandiere degli USA e dell' Ucraina
Bandiere degli USA e dell' Ucraina - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Il presidente russo ammonisce: Non è un bene, aggraverà il conflitto. E non si sa come reagiranno le repubbliche indipendenti.

Le forniture statunitensi di armi all'Ucraina sarebbero una decisione sovrana di Washington e la Russia non può influenzare la questione: lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin.

"Questa — ha spiegato — è una decisione sovrana degli Stati Uniti: a chi vendere armi o fornirle gratuitamente, e il paese che è il destinatario di questa assistenza. Non possiamo influenzare in alcun modo questo processo, ma ci sono norme internazionali e approcci comuni".

Secondo Putin, "la fornitura di armi nella zona di conflitto non è un bene per la pace, ma serve solo ad aggravare la situazione… il numero delle vittime può certamente aumentare". Putin ha aggiunto che le repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk (DPR e LPR) avevano abbastanza armi, comprese quelle sequestrate alla parte avversa. "E se le armi americane vengono fornite alla zona di conflitto — ha concluso —, è difficile dire come reagiranno le repubbliche auto-proclamate. Forse invieranno le armi da fuoco in altre zone di conflitto sensibili per coloro che creano problemi per loro".

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала