Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Putin: in Corea del Nord mangeranno l’erba piuttosto che rinunciare al programma nucleare

© REUTERS / KCNAIl recente test missilistico della Corea del Nord
Il recente test missilistico della Corea del Nord - Sputnik Italia
Seguici su
La Corea del Nord non smetterà di sviluppare armamenti nucleari sotto la pressione delle sanzioni, poiché ritiene tale programma una questione di sicurezza nazionale ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin.

Il capo dello Stato ha ricordato la storia dell'Iraq e dell'esecuzione di Saddam Hussein, il quale si rifiutò di smettere di produrre armi di distruzione di massa, e che con la scusa di possedere tali armamenti è stato ucciso, così come i membri della sua famiglia.

"Lo sanno e lo ricordano tutti. Compresa la Corea del Nord. Si pensa che in virtù dell'adozione di eventuali sanzioni la Corea del Nord smetterà di sviluppare e produrre armi di distruzione di massa" ha detto Putin in una conferenza stampa.

"La Russia condanna questi test da parte della Corea del Nord. Noi crediamo che siano provocatori" ha sottolineato.

Il capo dello stato ha osservato tuttavia che "l'uso di sanzioni di qualsiasi tipo in questo caso è già inutile e inefficace".

"Sì, come ho detto ieri in una riunione con i miei colleghi, loro saranno disposti a mangiare l'erba. É necessario capire che, essi non rinunciaranno a questo programma, se non si sentiranno al sicuro" ha detto il leader russo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала