Corea del Nord ha realizzato nuovo test nucleare

© Sputnik . Ilya PitalevIl capo della Corea del Nord Kim Jong Un
Il capo della Corea del Nord Kim Jong Un - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Pyongyang ha annunciato di aver testato stamane con successo una testata all’idrogeno, destinata ad armare i missili balistici intercontinentali. Le onde sismiche dell’esplosione sono state registrate da Giappone e Corea del Sud che riuniscono d’urgenza i propri comitati per la sicurezza nazionale.

La dichiarazione ufficiale della realizzazione del test è stata fatta dalla televisione di stato della Corea del Nord. L'annuncio è stato trasmesso anche dal canale televisivo sudcoreano YTN e da quello giapponese NHK.

L'agenzia meteorologica centrale del Giappone ritiene che i tremori registrati domenica in Corea del Nord superano di ben 10 volte le scosse causate dal precedente test nucleare.

"La magnitudo di questo sisma è di 6.1. Si tratta del più potente mai registrato fino ad oggi nella parte nord-orientale della Corea del Nord. Anche tenendo conto di possibili errori, la potenza di almeno 10 volte superiore a quella del test precedente", ha detto il rappresentante della agenzia meteorologica giapponese al canale televisivo NHK.

Anche per i sismologi della Corea del Sud la potenza dell'esplosione di stamattina è quasi 10 volte più potente alla precedente, riferisce l'agenzia Renhap.

Secondo l'Agenzia Meteorologica della Corea, scosse di magnitudo 5.6 sono state registrate verso le 12.30 locali vicino alla città di Kilchzhu, nella provincia di Hamgyong-do, dove si trova il sito per i test nucleari di Phungeri. I media cinesi hanno riferito che i sismologi hanno registrato un secondo terremoto di magnitudo 4.6 8 minuti dopo il primo.

Seoul ha subito manifestato i timori che Pyongyang avesse potuto effettuare il sesto test nucleare.

"La Corea del Nord potrebbe aver tenuto il sesto test nucleare. Il Consiglio di Sicurezza Nazionale è stato convocato", ha dichiarato il portavoce del presidente sudcoreano. Gli ha fatto eco il governo giapponese per voce del ministro degli Esteri giapponese Taro Kono.

I militari sudcoreani hanno confermato l'origine artificiale del terremoto. Il servizio geologico statunitense ha classificato l'evento sismico come un'esplosione.

I governi del Giappone e della Corea del Sud hanno tenuto riunioni di emergenza del proprio Consiglio di Sicurezza.

Il primo ministro giapponese Shinzo Abe ha ordinato la raccolta e l'analisi delle informazioni sul test nucleare in collaborazione con i dipartimenti competenti di Stati Uniti, Corea del Sud, Cina e Russia.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала