Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Frenata dell'inflazione in Russia: sotto le stime del governo

© Sputnik . Alexander KryazhevIl cibo fa parte, con il petrolio e le altre materie prime, delle sanzioni appena proluingate fino ad aprile dell`anno 2016
Il cibo fa parte, con il petrolio e le altre materie prime,  delle sanzioni appena proluingate fino ad aprile dell`anno 2016 - Sputnik Italia
Seguici su
Il ministero dello Sviluppo Economico vede il rischio che l'inflazione entro la fine di quest'anno sia inferiore rispetto al valore rivisto del 3,7% e allo stesso tempo ritiene che l'attuale rallentamento della crescita dei prezzi al consumo dia alla Banca Centrale l'opportunità di ridurre il costo del denaro per avvicinarsi al target del 4%.

Lo ha dichiarato il ministro Maxim Oreshkin.

Ha osservato che alla fine dell'estate i prezzi di frutta e verdura hanno cominciato a ritornare "ai valori normali" e c'è "un piccolo potenziale" per ridurli.

"Abbiamo parlato della possibilità di un record al ribasso dell'inflazione nel mese di agosto, la possibilità resta attuale. Al momento l'inflazione annua è caduta al 3,4%," — ha detto il ministro.

Il rallentamento dell'inflazione potrebbe dare l'opportunità alla Banca Centrale russa di ridurre ulteriormente il costo del denaro.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала