Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

A cosa è servito lo scetticismo americano nei confronti dell'Afghanistan?

© REUTERS / Mohammad IsmailI poliziotti afghani ispettano il sito dell'esplosione a Kabul, Afghanistan.
I poliziotti afghani ispettano il sito dell'esplosione a Kabul, Afghanistan. - Sputnik Italia
Seguici su
Già da un paio di mesi gli USA non possono decidere quale sarà la loro nuova strategia in Afghanistan. In questo momento la situazione nel paese sta peggiorando.

Come ha detto in un commento a Sputnik il commentatore politico Abdul Kader Mesbah, nessuno presterà attenzione alla situazione in Afghanistan finché i terroristi non inizieranno a minacciare gli USA o la comunità internazionale:

"Gli americani non prestano attenzione alla situazione critica in Afghanistan, il terrorismo nel nostro paese si espande ogni giorno. Già da un paio di mesi gli USA non scelgono una nuova strategia da attuare in Afghanistan. I miliziani hanno sequestrato ancora più province e la posizione del governo centrale e delle forze straniere è peggiorata.

Lo stesso si può dire della posizione all'interno del paese. Il potere esecutivo non serve a nessuno, quindi non può prendere misure decisive per la risoluzione della crisi. La situazione era terribile per il governo dell'Afghanistan e per gli stranieri. Un'altra crisi è quella dell'acqua. Gli stati confinanti "invadono" le nostre risorse idriche. Le persone si indignano per la crescita del contrabbando di droga e per la mancanza di un'economia normale. Sganciando la madre di tutte le bombe ad Achin per distruggere i militanti dell'IS, gli americani hanno speso milioni di dollari, ma la regione non si è sbarazzata di loro, sulle montagne si nascondono i terroristi. Tutte le dichiarazioni americane sulla fine dei terroristi non sono che uno slogan. L'America ha perso la guerra in Afghanistan per colpa di Obama e Trump. Questo dice Mccain e altri senatori. I senatori hanno avvertito: se si lascia l'Afghanistan senza attenzione, la situazione sarà dieci volte peggio che in Iraq.

Il membro del parlamento afgano  Haji Mohammad Abdo ha detto che se gli USA in breve tempo non approveranno la nuova strategia in Afghanistan, il conflitto può trasformarsi in un secondo Iraq: 

"Il terrorismo in Afghanistan non ha riguardato USA e altri paesi occidentali, se non il nostro paese. In Afghanistan hanno ucciso delle persone, hanno violato i diritti umani e la comunità internazionale non ha prestato la minima attenzione. Ma quando nel 2001 è riguardato l'America, si è prestata attenzione all'Afghanistan. Il nostro popolo sperava che l'America e la NATO portassero la pace in Afghanistan, ma questo non è accaduto. La guerra si è intensificata. Il nostro popolo è stanco di combattere e non vuole più sacrificarsi, non vuole che il suo paese sia la fonte del terrorismo per qualsiasi altro paese. Il nuovo presidente è da sei mesi alla Casa Bianca, ma gli USA non hanno ancora determinato la strategia da usare in Afghanistan. I senatori dicono che se si continua così, allora l'America otterrà quello che sta accadendo in Iraq, ma 10 volte peggio. Oggi l'Afghanistan è una fonte di scarico delle tensioni globali".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала