Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Consigliere sicurezza nazionale Iraq: armamenti russi fondamentali in lotta contro Daesh

Seguici su
Gli armamenti russi acquistati dall’Iraq hanno ricoperto un ruolo fondamentale nella lotta dell’esercito iracheno contro i guerriglieri dello Stato Islamico, comunica a Sputnik il consigliere per la sicurezza nazionale dell’Iraq, Faleh Fayyad.

"Durante gli scontri con lo Stato Islamico" abbiamo usato aerei militari ricevuti dalla Russia. Essi e le armi anticarro usate contro autobombe blindate, hanno ricoperto un ruolo fondamentale in molti scontri" ha detto Fayyad.

L'operazione a Tall Afar è iniziata domenica 20 agosto su ordine del capo del governo del paese Haider al-Abadi. In precedenza i militari iracheni e le milizie sciite hanno liberato una serie di villaggi nelle vicinanze di Tall Afar, e anche la regione strategica di Al-Mukhlyabiya.

Tall Afar è l'ultima raccaforte dello Stato Islamico al confine tra Siria e Iraq a occidente della città liberata di Mosul. L'esercito iracheno ha liberato l'aeroporto di Tall Afar a novembre, assicurando così il controllo del territorio a sud della città.

In precedenza l'esperto militare russo Igor Korotchenko ha dichiarato a Sputnik che la Russia ha venduto all'Iraq diversi armamenti, tra i quali gli aerei d'attacco al suolo Su-25, i quali hanno permesso di fermare l'avanzata dello Stato Islamico contro le posizioni dell'esercito Iracheno.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала