Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gli USA sospendono a tempo indeterminato il rilascio dei visti in tutta la Russia

© AFP 2021 / Alexander NEMENOVAmbasciata degli USA a Mosca
Ambasciata degli USA a Mosca - Sputnik Italia
Seguici su
Gli USA hanno sospeso a tempo indeterminato la procedura di rilascio dei visti turistici in tutta la Russia. Dal primo settembre la procedura riprenderà solo presso l’ambasciata degli Stati Uniti a Mosca.

Washington ha spiegato che si tratta di una misura connessa alla riduzione del numero dei dipendenti della missione diplomatica in Russia. In precedenza Mosca ha obbligato a tagliare la missione diplomatica statunitense in Russia da 755 a 455 dipendenti. In questo modo Mosca ha eguagliato il numero dei dipendenti dell'ambasciata americana con quello della missione diplomatica russa negli USA.

L'ambasciata degli Stati Uniti ha sottolineato che le nuove regole resteranno valide fino a quando saranno in vigore le limitazioni introdotte da Mosca. Inoltre è stato reso noto che sono iniziate le procedure per il rientro negli USA dei dipendenti degli uffici diplomatici in Russia.

Mosca, dal canto suo, parla di decisione presa nei confronti delle autorità statunitensi e non sui cittadini americani, quindi non ci saranno ritorsioni contro di essi. "Se qualcuno sperava che in questo caso l'esempio cattivo sarebbe stato contagioso ha sbagliato", ha dichiarato il ministro degli esteri russo Sergey Lavrov. Secondo lui, "gli autori americani di queste azioni hanno tentato di suscitare il malcontento dei cittadini per le autorità russe".

Sul sito dell'ambasciata americana è stato pubblicato un comunicato che spiega il funzionamento delle nuove misure. Le persone che hanno già portato i documenti per il visto e stavano aspettando il colloquio presso l'ambasciata devono contattare i dipendenti e posticiparla.

Il cambiamento del numero dei dipendenti della missione diplomatica influenzerà anche il calendario delle pratiche relative ai visti d'immigrazione.

Le nuove misure riguarderanno anche i cittadini della Bielorussia. L'ambasciata degli USA a Minsk non si occupa dei visti eccetto in alcuni casi, come i visti per i diplomatici, le persone con più di 70 anni e in caso di morte o malattia di parenti. I cittadini bielorussi dovranno portare i documenti per il visto nei vicini paesi — Russia, Polonia, Ucraina e Lituania. Secondo le nuove regole i cittadini bielorussi per il momento non potranno richiedere il visto all'ambasciata di Mosca.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала