Educatori in asilo belga dichiarano presenza bambini musulmani radicalizzati

© © Flickr.com/historic.brussels/cc-byBelgio
Belgio - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Gli educatori degli asili in Belgio hanno dichiarato che alcuni bambini sono sotto l'influenza dell'Islam radicale. Questo è stato riportato dalla testata Het Laatste Nieuws.

Come risulta dalla relazione interna, alcuni bambini citano e riscrivono versi dal Corano durante i giochi, si rifiutano di andare in giardino il venerdì, non salutano con la mano le ragazze. Inoltre, come dicono gli educatori, chiamano gli altri bambini maiali passandosi un dito sulla gola, suggerendo l'idea di tagliarla.

Una delle bambine ha riferito di avere un fidanzato in Marocco, il quale sposerà quando sarà più grande. Gli educatori hanno cercato di portare questo all'attenzione dei loro genitori, ma hanno scoperto che essi approvano appieno le azioni dei bambini.

A novembre 2014 molti politici austriaci hanno dichiarato il pericolo di radicalizzazione nelle scuole materne. Il leader del Partito di libertà austriaco, Heinz-Christian Strage, ha sottolineato che l'istruzione religiosa nelle istituzioni scolastiche deve essere attentamente monitorata per contrastare le tendenze estremiste, in quanto i giovani musulmani potrebbero successivamente entrare a far parte dello Stato islamico.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала