Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

"America nel mirino": The National Interest descrive pericolosità missili russi "Kalibr"

© Foto : Press service of the Ministry of Defence of the Russian FederationMissile "Kalibr"
Missile Kalibr - Sputnik Italia
Seguici su
Nei giorni scorsi il ministero della Difesa russo ha pubblicato il video con il test di successo dei missili "Kalibr". I lanci sono avvenuti nel Mare di Barents dal sottomarino nucleare "Severodvinsk", scrive la rivista americana The National Interest.

La Marina russa è in grado di colpire non solo tutta l'Europa occidentale e settentrionale, ma anche tutto il mondo, scrive la rivista. Questa affermazione trova conferme nell'ultimo test del missile da crociera marino "Kalibr".

Come osservato da The National Interest, i missili "Kalibr" mostrano tutto il loro potenziale quando vengono lanciati dai sottomarini nucleari delle forze navali russe.

"Data la velocità e le capacità dei sottomarini nucleari russi per svolgere operazioni segrete e muoversi in tutto il mondo, Mosca potrebbe utilizzare i suoi sottomarini nucleari per colpire obiettivi in ​​qualsiasi parte del mondo, utilizzando testate ordinarie o nel caso di una Terza Guerra Mondiale armi nucleari", teme la rivista.

Tutto questo significa che gli Stati Uniti "non possiedono più la supremazia e l'unicità di compiere attacchi missilistici a lungo raggio", spiega la rivista. Inoltre la comparsa di armi come i missili da crociera "Kalibr" significa che gli obiettivi situati nel territorio americano "potrebbero essere nel mirino di altre grandi potenze".

Come osservato dalla rivista, per Washington i missili russi "Kalibr" sono la minaccia con cui gli Stati Uniti non si sono mai imbattuti dal crollo dell'Unione Sovietica nel 1991.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала