Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Forze governative siriane e Hezbollah espugnano all'ISIS territori al confine libanese

© AP Photo / Bassem MroueUn militare di Hezbollah al confine libanese
Un militare di Hezbollah al confine libanese - Sputnik Italia
Seguici su
L'esercito siriano insieme con i combattenti del movimento libanese sciita Hezbollah ha liberato dai terroristi dello "Stato Islamico" 87 kmq di territorio al confine con il Libano, ha riferito a RIA Novosti una fonte in Hezbollah.

"Nel primo giorno dell'operazione "Se tornerete, noi torneremo", l'esercito siriano e i combattenti di Hezbollah hanno liberato 87 chilometri quadrati dall'ISIS, che complessivamente controlla 155 chilometri quadrati del Qalamun occidentale (regione al confine con il Libano — ndr)," — ha detto l'interlocutore dell'agenzia.

Secondo la fonte, l'offensiva è stata condotta contemporaneamente da tre direzioni sotto la copertura del fuoco d'artiglieria. Nell'operazione decine di jihadisti sono stati eliminati, mentre due gruppi di terroristi si sono arresi agli uomini di Hezbollah senza combattere.

Ieri il comando dell'esercito libanese aveva annunciato l'inizio delle operazioni militari contro i combattenti del Daesh a ridosso del confine libanese: le forze libanesi si sono poste l'obiettivo di liberare dai terroristi 120 chilometri quadrati di territorio al confine con la Siria. In un giorno hanno liberato dalla presenza islamista 30 chilometri quadrati.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала