Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

I talebani hanno invitato Trump a ritirare le truppe dall'Afghanistan

© AFP 2021 / Noorullah ShirzadaTalebani
Talebani - Sputnik Italia
Seguici su
I talebani hanno inviato al presidente Donald Trump una lettera aperta con un appello a "ritirare completamente le truppe" dall'Afghanistan, riferisce l'agenzia Khaama Press.

Nella lettera si sottolinea che la violenza nel paese è direttamente correlata alla presenza di truppe straniere, la cui azione è un' "occupazione". I talebani hanno accusato la coalizione guidata dagli USA della distruzione dell'Afghanistan, di aver reso il paese uno dei peggiori in termini di sicurezza, di aver minato l'economia.

In precedenza il quotidiano USA Today ha scritto, citando il fondatore della compagnia militare privata Blackwater Erik Prince, che la Casa Bianca sta valutando un piano per il trasferimento di gran parte delle attività americane in Afghanistan a contraenti privati. Il piano viene discusso seriamente, nonostante le preoccupazioni del consigliere del presidente per la sicurezza nazionale Herbert Mcmaster e il capo del Pentagono James Mattis.

Secondo il piano di Prince, 5,5mila privati, principalmente ex soldati delle forze speciali, diverranno consulenti dei militari afgani in tutto il paese. Si prevede inoltre il sostegno di privati per l'areonautica per 90 aerei. Gli Stati Uniti nel 2001 hanno iniziato in Afghanistan un'operazione militare antiterrorismo, in seguito, dopo le sanzioni del Consiglio di sicurezza ONU, sono state schierate le forze internazionali per la sicurezza, le ISAF, sotto il comando della NATO. La coalizione, sotto comando USA e ISAF, ha combattuto contro i talebani e Al-Qaeda. Nel 2014, la NATO ha ritirato le sue forze dall'Afghanistan, all'inizio del 2015, sono cominciate le operazioni di combattimento della missione "Risoluto sostegno".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала