Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mosca, Lavrov: sforzi di mediazione sulla crisi libica devono basarsi sull'ONU

© Sputnik . Vladimir Astapkovich / Vai alla galleria fotograficaRussian Foreign Minister Sergei Lavrov and Libyan National Army Commander Khalifa Haftar during a meeting
Russian Foreign Minister Sergei Lavrov and Libyan National Army Commander Khalifa Haftar during a meeting - Sputnik Italia
Seguici su
Tutti gli sforzi di mediazione per risolvere la crisi libica dovrebbero realizzarsi sulla base delle Nazioni Unite e allo stesso tempo la Russia sostiene la posizione di principio secondo cui le figure chiave della scena politica della Libia devono a loro volta accordarsi sul futuro del Paese.

Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov nell'incontro con il comandante della forze armate libiche, il maresciallo Khalifa Belqasim Haftar.

"Riteniamo che ora sul fronte politico sia molto importante per gli sforzi di mediazione e le iniziative concentrarsi sulla base delle decisioni delle Nazioni Unite," — ha detto Lavrov nell'incontro con Haftar.

Secondo Lavrov, a Mosca vedono queste attività "non come orientate a sviluppare ricette, ma favorevoli alla creazione di condizioni per un dialogo tra gli attori principali della politica libica, in modo che trovino un accordo sul futuro del proprio Paese."

"Questa è la nostra posizione di principio," — ha detto il capo della diplomazia russa.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала