Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA, i fatti di Charlottesville sono “terrorismo interno” per i senatori neocon

© AP Photo / Steve HelberFlowers and other mementos are left at a makeshift memorial for the victims after a car plowed into a crowd of people peacefully protesting a white nationalist rally earlier in the day in Charlottesville, Va., Saturday, Aug. 12, 2017. (AP
Flowers and other mementos are left at a makeshift memorial for the victims after a car plowed into a crowd of people peacefully protesting a white nationalist rally earlier in the day in Charlottesville, Va., Saturday, Aug. 12, 2017. (AP - Sputnik Italia
Seguici su
Diversi senatori repubblicani hanno considerato come “azione di terrorismo interno” gli eventi di Charlottesville, città della Virginia teatro di violenti scontri tra estremisti di destra e attivisti per i diritti civili.

"Dopo aver visto il video orribile in cui un'auto deliberatamente investe la folla di manifestanti, esorto il Dipartimento di Giustizia ad indagare immediatamente e perseguire questa azione mostruosa come terrorismo interno," — ha scritto sulla sua pagina su Facebook il senatore Ted Cruz.

I fatti sono avvenuti sabato nel centro di Charlottesville. Un'auto ha travolto i dimostranti che protestavano contro un raduno di militanti di estrema destra e si è data alla fuga. Successivamente l'autista è stato arrestato.

Il senatore Marco Rubio su Twitter anche descritto la situazione a Charlottesville come "un'azione terroristica" commesso dai sostenitori della "supremazia bianca".

"Il terrorismo interno a Charlottesville deve essere condannato da ciascuno di noi, altrimenti l'odio prenderà il sopravvento," — ha allo stesso modo scritto su Twitter il senatore Tim Scott.

I manifestanti di estrema destra si erano raduntati per protestare contro i piani delle autorità per rimuovere il monumento al "Emancipation Park" del generale dell'esercito confederato Robert Lee.

In totale, secondo varie stime, a Charlottesville sono arrivati tra i 2-6mila militanti di estrema destra, compresi i membri di organizzazioni neonaziste e del Ku Klux Klan.

Le autorità hanno imposto in Virginia lo stato di emergenza.

A seguito degli scontri in città sono state ferite 34 persone e si conta 1 vittima. Il governo federale degli Stati Uniti ha avviato una propria indagine.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала