Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ministro serbo elogia futura cooperazione scientifica con la Russia

© Fotolia / VladimirnenezicUna vista di Belgrado, Serbia
Una vista di Belgrado, Serbia - Sputnik Italia
Seguici su
La collaborazione e lo scambio di dati tra i centri di ricerca serbi e russi hanno un enorme potenziale di sviluppo, ha detto il Ministro per l'innovazione e le tecnologie del governo Serbo Nenad Popovic.

Venerdì Popovic insieme all'ambasciatore russo Aleksandr Chepurin ha visitato la stazione di ricerca "Petniza" nella zona di Valjevo nella parte occidentale della Serbia. Il Ministro ha sottolineato che vede "un enorme potenziale" nell'interazione tra gli istituti di ricerca e università della Russia e della Serbia, e anche tra i centri d'innovazione.

"C'è un grande scambio di dati e ricerche nel campo della fisica, della tecnologia dell'informazione, delle nanotecnologie, delle tecnologie spaziali, della medicina e dell'industria della difesa" ha dichiarato il Ministro.

Popovic ha detto che è stato raggiunto un accordo sull'interazione tra la stazione di ricerca "Petniza" e i centri scolastici e di ricerca della Russia. Egli ha aggiunto che aumenteranno gli scambi di studenti e docenti tra Belgrado e Mosca il prossimo anno.

A sua volta, l'ambasciatore della Russia ha espresso la convinzione che la cooperazione tra Russia e Serbia in ambito scientifico diventerà sempre più intensa. Egli ha sottolineato che gli investimenti in innovazione e ricerca sono i presupposti per lo sviluppo economico dei paesi.

"Spero che la Serbia e la Russia continueranno a sviluppare congiuntamente le proprie potenzialità scientifiche, perché quando facciamo qualcosa insieme si ottiene sempre successo" ha detto Chepurin.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала