Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sanzioni USA riguarderanno un numero minore di progetti UE-Russia

Seguici su
La versione finale della legge delle sanzioni USA contro la Russia riguarderà un minor numero di progetti nei quali sono coinvolti gli interessi europei nel settore energetico rispetto a quanto era previsto nel disegno di legge americano, ha detto il portavoce della Commissione europea, Mina Andreeva al briefing di giovedì.

"Adesso abbiamo la versione finale della legge. Dobbiamo osservare come essa verrà implementata. Al suo interno è stata inclusa una clausola di consultazione con i partner" ha osservato la Andreeva, aggiungendo che se le sanzioni si sovrapporranno questo dipenderà dal caso specifico.

Secondo lei questo dà la possibilità all'Eurocommissione di controllare se ci sarà qualche attività europea o a partecipazione di aziende europee nell'ambito del progetto di diversificazione energetica europeo che possa essere danneggiata dalle sanzioni USA, e in quale caso la Commissione potrà esprimere le proprie preoccupazioni. "Se i nostri timori non verranno presi in considerazione allora noi potremo valutare le misure necessarie da adottare come risposta" ha detto la Andreeva.

"Adesso non è stata presa nessuna decisione riguardo qualche tipo di sanzione che potrebbe influire negativamente sul progetto europeo di diversificazione energetica" ha osservato lei.

"Nella versione finale della legge potete vedere anche voi che la soglia sotto la quale possono finire i progetti energetici con partecipazione russa è molto più alta. Questo significa che molti meno progetti verranno toccati dalle sanzioni, ed è un buon segnale. Ma tutti questi dipenderanno dai casi specifici. "Dobbiamo rimanere vigili" ha concluso la Andreeva.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала